ON AIR

Fabio
Marelli

Ascolta la diretta

Tempo libero, cosa fare a Torino nel weekend

Gennaio entra nel vivo e finite le feste, tornano a Torino, ma anche in provincia, fiere, mercatini, nuovi spettacoli teatrali e tanti eventi per i più piccoli. Inoltre tante mostre e appuntamenti con l’arte.

Fiere e mercatini
Archiviate le festività, è giunto il momento per chi ha in mente di convolare a nozze, di iniziare a pensare all’organizzazione del matrimonio. E il prossimo fine settimana è quello giusto per fare un giro a Idea Sposa 2.0 al Lingotto e a Sposi In, alla Palazzina di Stupinigi. A Grugliasco invece, c’è l’attesissimo appuntamento con i Lego, “Mattoncini in festa”. Coloro che amano aggirarsi per mercatini troveranno articoli di ogni sorta in piazza Carlo Alberto al mercatino vintage mentre in via Don Grioli è l’ora dello Stramercatino. A Carmagnola, come ogni seconda domenica del mese, c’è il mercatino antiquario.

Teatro per grandi e piccini e cinema
Al Piccolo Teatro Comico è in cartellone “Quel solito sabato”, al Circolo Bloom c’è “Parola d’ordine: disordine” mentre fuori città, al Teatro Magnetto di Almese, per Camaleontika, è in programma “Cucinar ramingo”. E in giro ci sono tanti appuntamenti anche per i bambini e le loro famiglie. Al Teatro San Paolo di Rivoli per esempio, l’appuntamento per i più piccoli è con “Ulisse” mentre al Teatro Carignano è ora di un classico: “Alice nel paese delle meraviglie”. Gli appassionati di cinema invece potranno approfittare della rassegna al Cinema Massimo dedicata a Ingmar Bergman, “Volti di donna”.

Mostre in città e dintorni
A Palazzo Chiablese sarà una delle ultime occasioni per vedere la mostra dedicata a Joan Mirò così come per le Bianche Statuine in esposizione a Palazzo Reale e “Letdown” di Sanya Kantarovsky alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo. A Palazzo Madama restano ancora i “Gioielli e ornamenti” di Gianfranco Ferrè così come “Doppio sogno” di Elisa Sighicelli e le “Sculture da indossare” di Mario Giansone. Alla Reggia di Venaria ci sono ancora le esposizioni dedicate a Lady Diana e quella che permette di ammirare le opere di Giovanni Boldini. Alla Palazzina di Caccia di Stupinigi merita una visita la mostra di Luigi Serralunga “Tra Simbolismo e Liberty”.

In collaborazione con

Commenti