ON AIR

Emiliano
Picardi

Ascolta la diretta

Metro Milano aperta dall’alba. L’azienda difende il taglio dei bus notturni

Festa ma anche polemiche per la partenza anticipata, all’alba, delle linee della metropolitana di Milano.

L’operazione, fortemente voluta dall’amministrazione comunale e dal sindaco Giuseppe Sala, è partita lunedì 9 gennaio, al rientro dall’Epifania, e ha riscosso il previsto successo, con poco meno di tremila passeggeri che hanno sfruttato l’opportunità di partire alle sei meno venti dai capolinea del metrò.

Per poter introdurre questa novità, Atm ha dovuto eliminare alcune linee notturne durante la settimana, che finora collegavano il centro alle periferie.

Bruno Rota, presidente di Atm, spiega che i passeggeri notturni nella fascia dall’una e mezza alle cinque e mezza sono circa 50mila e che il 75% di loro utilizza gli autobus notturni della 90-91 e delle linee del metrò.

In collaborazione con

milano

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter

Commenti