Lotta all’AIDS, Milano in prima linea_INTERVISTA all’assessore Pierfrancesco Majorino

A Milano la Conferenza Europea sull’Aids. Con l’adesione al Protocollo di Parigi (la firma avverrà il primo dicembre, Giornata mondiale contro l’Aids), la città entra a far parte del ‘Fast Track Cities‘, il circuito internazionale nato nella capitale francese e sottoscritto da numerose città in tutto il mondo per condividere programmi di prevenzione e campagne di sensibilizzazione contro l’Hiv.

Tra i prossimi obiettivi, creare alla Casa dei Diritti in via De Amicis un check point aperto a tutti per fare il test per la diagnosi del virus.

“Milano – ha detto l’assessore alle Politiche Sociali Pierfrancesco Majorino – è la prima città ad entrare in questo circuito. Siamo convinti che ciò debba avvenire per dare un ulteriore segnale di partecipazione della città alle campagne di sensibilizzazione e prevenzione che devono trovare una nuova forza”. La nostra intervista:

Secondo i dati diffusi da ‘Fast Track Cities’ l’incidenza dell’Hiv in Italia è di 70.000 casi di cui 20.000 in Lombardia e 9.000 a Milano.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter

Commenti