LIBRI – Il diario di Anna Frank

Quando Anne inizia il suo diario, nel giugno 1942, ha appena compiuto tredici anni. Poche pagine, e all’immagine della scuola, dei compagni e di amori piú o meno immaginari, si sostituisce la storia della lunga clandestinità: giornate passate a pelare patate, recitare poesie, leggere, scrivere, litigare, aspettare, temere il peggio. «Vedo noi otto nell’alloggio segreto come se fossimo un pezzetto di cielo azzurro circondati da nubi nere di pioggia», ha il coraggio di scrivere Anne. Obbedendo a una sicura vocazione di scrittrice, Anne ha voluto e saputo lasciare testimonianza di sé e dell’esperienza degli altri clandestini. La prima edizione del Diario subí tuttavia non pochi tagli, ritocchi, variazioni. Ora il testo è stato restituito alla sua integrità originale, e ci consegna un’immagine nuova: quella di una ragazza vera e viva, ironica, passionale, irriverente, animata da un’allegra voglia di vivere, già adulta nelle sue riflessioni.

IL DIARIO DI ANNA FRANK

ET Scrittori
pp. XXII – 356
€ 11,00
ISBN 9788806174101

Contributi di Frediano Sessi

A cura di Otto Frank

A cura di Mirjam Pressler

Prefazione di Natalia Ginzburg

Traduzione di Laura Pignatti

«Sono felice di natura, mi piace la gente, non sono sospettosa e voglio vedere tutti felici e insieme».

Anne Frank

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter

Commenti