ON AIR

Emiliano
Picardi

Ascolta la diretta

Libri, ‘Devo perché posso’ di Simone Moro (Rizzoli): la via per la felicità_INTERVISTA

“L’essere alpinista è qualcosa che mi ha definito ben prima di diventarlo a tutti gli effetti. Quando, alla domanda dell’impiegato comunale sulla mia professione, risposi con un sonoro: “Alpinista!”, quello abbassò gli occhiali sulla punta del naso e mi chiese: “Ma scusi, esiste come lavoro?”.
“Sì”, confermai.
“Quindi scrivo alpinista?”
“Esatto”.

IL LIBRO
“Scalo le montagne perché mi rende felice”. Chiunque senta parlare Simone Moro – alle conferenze sulle sue imprese in montagna, nei discorsi ispirazionali che tiene per le aziende, in una qualsiasi chiacchierata spontanea – rimane affascinato e ricava una sensazione di benessere. Perché? Il segreto è la felicità. Eppure, nella sua vita Simone non si è certo sottratto alla fatica con le 54 imprese alpinistiche che ha portato a termine sulle vette più impegnative e insidiose del pianeta. Né si è risparmiato il disagio, esponendosi nelle invernali alle temperature più basse della Terra. Allo stesso tempo ha conosciuto più volte la rinuncia quando è dovuto rientrare al campo base per le avverse condizioni meteo e soprattutto ha provato la sofferenza per la perdita di amici carissimi in incidenti alpinistici. Ma la felicità nasce da un sogno e dalla forza e dalla determinazione con cui tentiamo di realizzarlo giorno dopo giorno, per tutta la nostra vita. Per costruircelo, possiamo cominciare identificando i nostri miti – quelli che per Simone, fra gli altri, sono stati Messner, Cassin e Bonatti – per poi sceglierci dei maestri – per lui, il Camòs e Anatoli Boukreev – che ci aiutino a farci la nostra cassetta degli attrezzi e a trovare i mezzi. Poi è bene che ci cerchiamo degli alleati, individuandoli tra le nostre stesse risorse personali (le proprie doti, i punti di forza) e nelle persone in carne e ossa che possono sostenerci (fra gli altri, per Simone, Marianna Zanatta, sua collaboratrice da sempre e coautrice di questo libro). Infine, dobbiamo mettere in conto anche l’errore e il tradimento, la paura e il sacrificio. Ma il risultato di tutto questo è la felicità.

Ricco di episodi inediti dalle imprese alpinistiche di Simone Moro e trascinante come tutti i suoi racconti di esperienze in alta quota, ‘Devo perché posso‘ è una lettura utilissima e fortificante per chiunque di noi, anche se non muoviamo nemmeno un passo in montagna. Ma, come tutti, cerchiamo la felicità nei nostri sogni quotidiani.


‘Devo perché posso – La mia via per la felicità oltre le montagne’
Simone Moro con Marianna Zanatta
Editore Rizzoli
Pagine 254

L’AUTORE
Tra i più famosi alpinisti al mondo, si è specializzato nella salita di ottomila in inverno. È anche pilota di elicottero, e ha organizzato una squadra di elisoccorso in Nepal. Fra i suoi libri ricordiamo Cometa sull’Annapurna (Corbaccio 2003), La voce del ghiaccio (Rizzoli 2012), oltre all’illustrato Everest (Rizzoli 2013); poi In ginocchio sulle ali (Rizzoli 2014), Nanga. Fra rispetto e pazienza, come ho corteggiato la montagna che chiamavano assassina (Rizzoli 2016) e Devo perché posso. La mia vita per la felicità oltre le montagne (Rizzoli 2017).

Abbiamo incontrato Simone Moro durante la presentazione del suo libro a Milano. L’INTERVISTA:

 

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter

Commenti