ON AIR

Fabio
Marelli

Ascolta la diretta

Givova Scafati-Angelico Biella: il pre partita

Giorno di vigilia per l’Angelico Biella capolista del girone Ovest, impegnata domani sera nel primo match di campionato del 2017. A Scafati – palla a due alle ore 20.30 – i rossoblù recuperano l’incontro del 12° turno di A2, posticipato lo scorso 11 dicembre causa indisponibilità del PalaMangano. I lanieri, al gran completo, affrontano in Campania la prima di sei sfide in programma nel mese di gennaio.

L’AVVERSARIO
L’amarezza per la finale mancata lo scorso giugno è ormai solo un lontano ricordo. La Società era sull’orlo della scomparsa, ma come un’araba fenice si è risollevata dalle ceneri pronta a ricominciare da zero, con la solita passione che da sempre contraddistingue la città salernitana. Le troppe difficoltà nella prima parte della nuova stagione (tre successi in tredici turni disputati) hanno colto tutti di sorpresa e obbligato il Club a operare cambi nel roster e alla guida tecnica. Risultati a parte, la qualità dell’organico di Scafati, la passione della piazza, così come l’esperienza e la grande professionalità del suo nuovo capo allenatore, Giovanni Perdichizzi, fanno della formazione gialloblù una delle più ostiche contro cui giocare di tutta la categoria.
Il quintetto: Naimy, Perez, Santiangeli, Ammannato, Fantoni.

I ROSTER
Givova Scafati: 4 Luca Di Palma, 5 Nicholas Crow, 8 Tommaso Fantoni, 10 Yuval Naimy, 11 Patrik Baldassarre (cap.), 12 Marco Ammannato, 14 Lorenzo Panzini, 22 Daniel Perez, 23 Ferdinando Matrone, 25 Enrico Longobardi, 33 Marco Santiangeli, 34 Lonton Johnson.
Head coach: Giovanni Perdichizzi.
Assistant coach: Umberto Di Martino.
Angelico Biella: 3 Jazzmarr Ferguson, 7 Michael Hall, 12 Federico Massone, 16 Marco Venuto, 18 Luca Pollone, 21 Niccolò De Vico (cap.), 22 Mattia Udom, 24 Carl Wheatle, 27 Luca Rattalino, 32 Amedeo Tessitori, 33 Samuele Pasqualini.
?Head coach: Michele Carrea.
Assistant coach: Francesco Viola/Luca Baroni.

LA SQUADRA ARBITRALE
Angelico Biella-Givova Scafati sarà diretta dal Sig. Andrea Masi di Firenze (FI), dal Sig. Enrico Boscolo di Chioggia (VE) e dal Sig. Leonardo Solfanelli di Livorno (LI).

Commenti